Anche se il suo presente è concentrato su “Western stars” che uscirà il prossimo 14 giugno, Bruce Springsteen sta già pensando a quelli che saranno i suoi prossimi progetti. E sì, c’è la E Street Band. Un nuovo album con il gruppo, che non ha partecipato alle registrazioni di “Western stars”, poi un tour.

Springsteen lo ha rivelato nel corso di una chiacchierata con Martin Scorsese organizzata da Netflix, legata a “Springsteen on Broadway”, il docu-film incentrato sulla serie di concerti tenuti dal rocker del New Jersey tra il 2017 e il 2018 sul palco del Walter Kerr Theatre di New York.

“Sono stato sette anni senza scrivere materiale per la band”, ha confessato il Boss. “Non riuscivo a scrivere nulla per la band. Poi un mesetto fa, all’improvviso, ho scritto quasi un album intero pieno di materiale per il gruppo e mi è venuto fuori semplicemente da… Voglio dire, so bene da dove mi è arrivata l’ispirazione, ma allo stesso tempo mi è arrivata dal niente. È stato così bello”, ha continuato. “Cose del genere ti rendono felice. Pensi: ‘Menomale, non sono ancora andato’. Ci sarà un altro tour”.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!